Ti trovi in:  Home news notizia
 

News


NOTIZIA



04-03-2019

Via Firenze, cantiere a tempi record

Natarelli: “In un giorno l’intero tratto da via Genova a via Calabria è stato scarificato, bene così per limitare attesa e disagi”
Ascolta la notizia


Iniziati oggi come annunciato e a ritmi serratissimi i lavori per la riqualificazione del manto stradale di via Firenze. Sul posto stamane il sopralluogo del sindaco Marco Alessandrini, con l'assessore ai Lavori Pubblici Tonino Natarelli, il dirigente del Settore Lavori Pubblici Giuliano Rossi e Luca Pescara della Manutenzione, presente anche il consigliere regionale Antonio Blasioli.

 

"Il cantiere per il rifacimento del manto stradale della via procede spedito al fine di economizzare tempi e disagi – così l’assessore ai Lavori Pubblici Tonino Natarelli -  Lo abbiamo messo a regime subito, sfruttando due giorni di chiusura delle scuole, al fine di avere la strada libera da importanti flussi di traffico in direzione dei due poli scolastici presenti sulla via, quello Tinozzi-Classico e quello di via Milano.

Contiamo sulla piena collaborazione della cittadinanza, questo anche al fine di ridurre ancora i tempi di riqualificazione, non ci sono state rimozioni delle auto rimaste parcheggiate malgrado i cartelli che avvisavano dei lavori, i proprietari sono stati rintracciati e contattati anche in tempi rapidi e così la fresatura è potuta arrivare fino a via Calabria da via Genova, da dove era iniziata in mattinata.

Ricordiamo che si tratta di lavori a costo zero per la città, resi possibili dagli interventi di ripristino di Open Fiber e Aca che hanno unito le forze e affidato a un’unica ditta i lavori. Una grande concentrazione di forze per restituire a una delle principali arterie del centro cittadino decoro e sicurezza e contenere i disagi: a tal fine operano sul cantiere 12 operai della ditta Cogema che sta operando, presente anche l’Aca che ha approfittato dell’intervento per riparare pozzetti su via Genova.

Continuiamo a contare sulla collaborazione dei cittadini, perché siamo certi che se non ci saranno intoppi e se il tempo reggerà, come finora è accaduto, la strada sarà asfaltata e riaperta in tempi rapidi come previsto".

 

Pescara 4 marzo 2019







TORNA INDIETRO


HOME PAGE