Ti trovi in:  Home news notizia
 

News


NOTIZIA



20-03-2019

Concerto gratuito di Amedeo Giuliani domenica al Matta dalle 18,30

Live di pezzi d'autore e citazioni dei grandi cantautori italiani e stranieri
Ascolta la notizia

 

Domenica 24 marzo al Matta dalle 18,30 in poi si terrà un concerto particolare del cantautore pescarese Amedeo Giuliani, una full immersion aperta a tutti nella musica dell’autore per percorrere un cammino artistico che ha riscosso attenzione e riconoscimenti dentro e fuori l’Abruzzo.

 

“Musica e parole di grande qualità e impatto – così l’assessore alla Cultura Giovanni Di Iacovo – Sarà un concerto speciale per le sonorità mediterranee e solari di Giuliani, ricche di citazione a grandi della musica italiana e internazionale. Un nome che ha accompagnato anche altri nomi del mondo della musica e la continua tensione anche alla ricerca, che lo spinge a farsi portatore di sonorità innovative e armonie intensissime”.

 

“Saranno circa due ore di emozioni in uno spettacolo che diverte, fa riflettere e sognare così Amedeo Giuliani - Non mancano gli omaggi ai cantautori che mi hanno ispirato in questi anni, un live tutto da vivere e in cui daremo il massimo per divertire ed emozionare”.

 

La Band: Amedeo Giuliani – Voce e Chitarra; Frank Marranzino – Contrabbasso, Basso e cori; Nino Petrella – Batteria e Percussioni; Marco Petrella – Chitarre elettriche, acustiche e cori; Marco Brusa – Chitarre elettriche, classiche e acustiche; Fabio Petrella – Tastiere, Piano, Organo, Sint e cori.

 

 

Biografia

 

Fortemente ispirato dalla musica e dai testi di Fabrizio De André, e dalle canzoni di Francesco De Gregori, Leonard Choen e Bob Dylan, inizia a scrivere le prime composizioni seguite dalle prime esibizioni.

Nell’aprile del 2000 vince il Festival Musica la Vita live, ricevendo una speciale segnalazione per la profondità dei testi e per l’impatto con il pubblico giovanile.

Nel 2001 si diploma presso la Hope Music School, dove conosce grandi autori e musicisti come Oscar Prudente, Sergio Bardotti,  ricevendo un diploma di merito “Migliore musica” per la canzone Comunque Libero (Guastella, Giuliani).

Nel 2008 esce il disco ,”Il fantasma del buio“, edito WideProduction/MusicForce e distribuito Self, dodici brani, alcuni dei quali scritti in collaborazione con il poeta siciliano Cesare Zarbo e magistralmente arrangiati dal M° Adriano Guarino.

Nell’agosto 2009 prende parte alle Finali del Premio Nazionale “La Canzone del Sole” con Giuria di qualità presieduta da Giulio Rapetti in arte Mogol , vincendo il Premio Migliore Musica con il brano “Il Fantasma del Buio”.

Nel 2015 esce il concept album “Monadi“, scritto in collaborazione con Cesare Zarbo e arrangiato dal M° Adriano Guarino, distribuito WideProduction.

Nel 2017 vince il Premio Letterario Nazionale Borgo Albori per la sezione “Musica d’Autore”.

I cd sono disponibili sui maggiori Store digitali Itunes, Napster, Fnac, EmiMusic.

 

 

Pescara 20 marzo 2019







TORNA INDIETRO


HOME PAGE