Ti trovi in:  Home news notizia
 

News


NOTIZIA



23-07-2019

IL SINDACO INCONTRA il matematico-astrofisico ROY PATRICK KERR

Ricevuti a Palazzo di Città il fisico Remo Ruffini, presidente di ICRANET e il matematico Roy Patrick Kerr, matematico premio Crafoord e candidato al Nobel per la Fisica
Ascolta la notizia

Visita di prestigio oggi a Palazzo di Città. Il sindaco Carlo Masci ha infatti incontrato lo scienziato Roy Patrick Kerr, matematico neozelandese, premio Crafoord per l’astrofisica (premio conferito dall’Accademia Svedese della Scienza) e futuro candidato al premio Nobel per la Fisica. L’illustre accademico, scopritore della “metrica di Kerr” (la soluzione dell’equazione di campo di Einstein della teoria della relatività generale) era accompagnato dal direttore dell’ICRANET prof. Remo Ruffini, il quale ha mostrato – in occasione dell’anniversario dell’Allunaggio – la lettera con l’emissione del primo francobollo con l’immagine di Armstrong sulla Luna, inviata da Princeton proprio il 20 luglio 1969. Il prof Kerr, cittadino onorario di Pescara dal 2016, è attualmente impegnato con Remo Ruffini su una un’approfondita ricerca che riguarda i Buchi Neri. Il sindaco Carlo Masci ha ringraziato i due scienziati per la visita preannunciando la massima collaborazione con ICRANET, fiore all’occhiello della cultura cittadina, affinché il centro possa sviluppare ancora più la sua grande potenzialità scientifica. Il prof Ruffini ha sottolineato che Kerr è entrato a far parte come “Fellow” della Royal Society, da sempre il preludio per il conferimento del premio Nobel della Fisica. Il prof. Kerr, premiato nel 2013 con la Medaglia Albert Einstein dalla Albert Einstein Society, ha rivelato nell’incontro anche un simpatico aneddoto sulla propria storia familiare spiegando di voler far visita a una signora di 92 anni che attualmente vive a San Benedetto dei Marsi e che all’epoca della Seconda Guerra Mondiale salvò suo padre (soldato neozelandese) dai tedeschi durante la fuga dalla prigionia. Il sindaco Carlo Masci ha presentato i due scienziati alla delegazione di Dirigenti Scolastici presenti in Sala Giunta per un incontro con i dirigenti comunali, e ricordando come gli stessi dirigenti rappresentino la cinghia di collegamento tra la cultura e i cittadini ha auspicato una proficua collaborazione tra gli scienziati e il mondo scolastico affinché sia dato giusto risalto ai più alti obiettivi del percorso scolastico.






TORNA INDIETRO


HOME PAGE