Ti trovi in:  Home news notizia
 

News


NOTIZIA



02-10-2019

PRESENTATA A PESCARA LA SQUADRA DI TIRO RAPIDO SPORTIVO

PARTECIPERA’ AI PROSSIMI CAMPIONATI NAZIONALI DI NAPOLI
Ascolta la notizia

Con l’augurio di tornare a Pescara carichi di soddisfazioni sportive, il sindaco Carlo Masci ha salutato oggi  la squadra di Tiro rapido sportivo del Tiro a Segno Nazionale di Pescara in partenza per i campionati nazionali che si svolgeranno a  Napoli dal 4 al 6 ottobre p.v.

Alla conferenza stampa di presentazione erano presenti, oltre al sindaco, l’Assessore allo Sport Patrizia Martelli, il comandante della Polizia Municipale Magg. Danilo Palestini, il Presidente del Tiro a segno di Pescara, Ernesto Starinieri e il vicepresidente del sodalizio Paolo Vescovo. Il team era presente con il Campione italiano di Tiro rapido sportivo Loris Speranza, il vice campione italiano Alfonso Di Nicolantonio e da Carla Di Girolamo, due volte campione d’Italia della specialità. Questi ultimi sono anche istruttori di tiro e svolgono attività lavorativa al comando di Polizia Municipale di Pescara.

Il presidente del Tiro a Segno Nazionale di Pescara, Ernesto Starinieri, ha precisato che nella struttura dei Gesuiti gareggiano 40 atleti mentre sono almeno 500 (tra persone obbligate e volontari) coloro che seguono i corsi del maneggio armi.

Il sindaco Carlo Masci ha sottolineato la vicinanza dell’Amministrazione a tutte le discipline sportive, vere e proprie scuole di educazione alla vita e si è soffermato sulla delicatezza di questa specialità sportiva che presuppone anche una grande capacità di concentrazione nella manipolazione dell’oggetto sportivo.  

Il comandante della Polizia Municipale, Magg.Danilo Palestini, si è detto fiero della presenza nella squadra di due componenti del Comando di Pescara, sottolineando anche l’importante ruolo di istruttori dei due agenti atleti.

Il presidente del Tiro a Segno Nazionale di Pescara, Ernesto Starinieri, ha precisato che nella struttura dei Gesuiti gareggiano 40 atleti mentre sono almeno 500 (tra persone obbligate e volontari) coloro che seguono i corsi del maneggio armi.

Il  tiro a segno di Pescara è attivo dal 1906 e dal 1974 svolge attività sportiva. Dopo i giochi del Mediterraneo tenutisi a Pescara nel d 2009 viene inaugurato nel 2013 presso complesso Febo ex Gesuiti la nuova sede del Tiro a Segno Nazionale di Pescara in via Maestri del Lavoro d'Italia. la nuova struttura si occupa di gestire l'attività sportiva (palestra ad aria compressa) e quella istituzionale (galleria di a fuoco) . la palestra sportiva comprende 20 linee di tiro e può essere frequentata da amatori e agonisti che abbiano compiuto almeno gli 11 anni di età; durante l'allenamento vengono impiegati bersagli elettronici all'avanguardia. l'attività istituzionale viene praticata nella galleria a fuoco e attraverso un programma stabilito dalla normativa in vigore gestisce l'attività addestrativa per guardie giurate polizia locale e privati cittadini che intendono conseguire il diploma uso e maneggio armi. Essa comprende 5 linee di tiro con distanze che variano da 12 a 25 m m.
Nel corso degli anni sono stati raggiunti grandi traguardi vari titoli italiani vinti e personale qualificato che parteciperà come allenatore ai prossimi mondiali di Sydney







TORNA INDIETRO


HOME PAGE