Ti trovi in:  Home news notizia
 

News


NOTIZIA



21-10-2019

L'app di MyCicero per pagare la sosta a Pescara

Conferenza Stampa
Ascolta la notizia

Un telefonino e pochi clic: a Pescara per pagare la sosta arriva anche l'app di MyCicero, operativa anche in altre città abruzzesi come Chieti, Lanciano e Giulianova. Un metodo semplice e veloce per poter gestire le proprie necessità in maniera assolutamente flessibile ed economica.

La nuova app è stata presentata questa mattina in Comune a Pescara dall'assessore alla viabilità Luigi Albore Mascia, con i vertici di Pescara Multiservice - il presidente Vincenzo Di Tella e il direttore Giovanni Cozzi - e i manager di MyCicero Fabrizio Lanari e Matteo Garavini.

"Aggiungiamo una nuova app a quella già in funzione per consentire sia ai pescaresi sia a chi arriva da fuori, di parcheggiare in tutti gli stalli con le strisce blu disponibili in città. - ha sottolineato l'assessore Luigi Albore Mascia - La sosta può essere gestita a distanza in perfetta autonomia, quindi può essere sia prolungata che interrotta. E' un sistema utilissimo tanto per chi è impegnato in una riunione che per chi magari, vuol fare un giro di shopping e prolungare la sosta senza far ritorno all'auto. Vista dalla parte aziendale la "dematerializzazione" della moneta porta meno rischi per gli operatori di riscossione, meno rischi anche per il danneggiamento delle colonnine e meno costi per il trattamento del denaro. Potrebbe essere anche un primo passo verso l'intermodalità: offrire ai cittadini e a chi arriva da fuori la possibilità di parcheggiare per poi muoversi in maniera più leggera utilizzando biciclette, anche a pedalata assistita".

"Si tratta di un percorso di innovazione a cui teniamo molto - ha ribadito il presidente Vincenzo Di Tella - perché va in direzione di un'evoluzione necessaria. Stiamo valutando molti altri cambiamenti nella speranza di rendere Pescara una città sempre più smart. C'è l'ipotesi dei sensori di parcheggio che, sempre attraverso l'app, consentirebbero agli utenti di localizzare immediatamente lo stallo più vicino, evitando quel traffico parassitario all'interno dei parcheggi comunque fonte di inquinamento".

Fabrizio Lanari, Area Manager Abruzzo di Pluservice Srl ha illustrato le funzionalità dell'app, strumento estremamente agile e intuitivo. Può essere utilizzato sia con un "borsellino" che collegandolo con una carta di credito.

"Il vantaggio sta nel pagare esattamente la sosta per il tempo in cui effettivamente viene utilizzata - ha spiegato - ma offriamo anche funzioni aggiuntive, come quella di poter cambiare targa e quindi attivare il parcheggio per più auto. Alle aziende diamo la possibilità di pagare la sosta per i propri dipendenti. Con l'app sarà anche possibile acquistare gli abbonamenti".

Pescara, 21 ottobre 2019

                                                                                          L'assessore
                                                                                  Luigi Albore Mascia







TORNA INDIETRO


HOME PAGE