Ti trovi in:  Home news notizia
 

News


NOTIZIA



25-10-2019

Luce nuova per Pescara

comunicato stampa
Ascolta la notizia

La città si illumina e lo fa usando strumenti di ultima generazione.

Oggi in Sala Giunta, il Vicesindaco Gianni Santilli ha presentato lo stato di avanzamento dei lavori sull’illuminazione pubblica. Alla conferenza erano presenti il Responsabile del Servizio Gestione Integrata dell’Energia, Ing. Giovanni Caruso, il responsabile del servizio di Pescara Energia, Antonio Matrone, il dott. Carlo Pirozzolo, amministratore unico  di Pescara Energia, e il delegato della società Enel Sole, ai quali il vicesindaco ha rivolto il suo personale ringraziamento per l’ottima sinergia nella programmazione del lavoro.

Il vicesindaco ha sottolineato che in città sussistono 24 mila punti luce e   una rete elettrica  di  500 chilometri. Di questi, finora sono stati stati attivati 8000 punti luce con lampade al LED, nei lotti 1, 2, 3 che sono stati completati. Attualmente si sta lavorando al lotto 4 che include – tra le altre – piazza Santa Caterina, Viale Muzii, la strada Parco, Via R.Margherita e Via R. Elena. Tale lotto sarà completato entro dicembre per poi passare a lavorare sul lotto 6 e unificare, nel contempo, tutti gli impianti in modo da avere lo stesso tipo di luce su tutti gli impianti.

“Un discorso a parte merita Piazza della Rinascita – ha spiegato il vicesindaco Santilli – perché la piazza più importante della Città aveva una illuminazione pessima e alquanto tetra. Ora invece ci sarà un’illuminazione molto buona ed era nostra premura far partire la nuova illuminazione  proprio in questi giorni che torneremo all’ora solare. Anche l’illuminazione dei portici è stata cambiata per eliminare i punti bui e dare più visibilità alle attività commerciali presenti.”

Il vicesindaco ha evidenziato anche la sostituzione dei semafori che, dopo 30 anni, risultano ormai datati. Verranno sostituiti con semafori intelligenti con un’operazione che si dovrà completare entro il 2020, a partire da quelli situati in Piazza Italia, Via Ravenna e via Venezia. L’appalto dei semafori è stato vinto dalla SEMAFORICA Srl di Padova. Il responsabile di Enel Sole ha sottolineato che con la sostituzione delle vecchie lampadine con lampade LED si arriverà a un risparmio energetico del 65%   (dato considerato a partire dal 16 febbraio 2017, giorno in cui Enel Sole gestisce il sistema di illuminazione pubblica pescarese) e utilizzando le nuove tecnologie (tutte le lampade hanno un modulo di telecontrollo) si farà di Pescara una Smart City : in   Piazza I° Maggio, angolo via Carducci sarà istallata una “Juice Lamp”, un lampione che al contempo è anche colonnina di rifornimento elettrico. Si tratta di un progetto che vede Pescara città pilota.

L’amministratore unico di Pescara Energia, dott. Carlo Pirozzolo ha assicurato che tutti i lavori saranno eseguito nel rispetto del crono programma stilato con il Comune e con Enel Sole, cui seguirà una riflessione su nuovi interventi che interesseranno tutta la rete elettrica che attraversa la città. I cavi elettrici infatti sono vecchi e vetusti .

Il vicesindaco Gianni Santilli ha infine evidenziato che sulla Strada Parco saranno tolti tutti i globi (non più a norma) mentre rimarranno i pali che verranno sfruttati per illuminare la strada e la pista ciclabile. Il lato mare sarà sgomberato da tutti i pali della luce permettendo un’agevole  fruizione del marciapiede da parte della cittadinanza.

 







TORNA INDIETRO


HOME PAGE