Coronavirus - Info e avvisi di emergenza   URP - Ufficio Relazioni con il Pubblico
Ti trovi in:  Home news notizia
 

News


NOTIZIA



06-12-2019

Un presepe napoletano per la Sala Consiliare di Pescara

DA OGGI NELLA SALA CONSIGLIARE DEL COMUNE DI PESCARA ESPOSTA LA NATIVITA' PRESEPIALE DEL '700 REALIZZATA DALL'ASSOCIAZIONE PRESEPISTICA NAPOLETANA. Inaugurata stamattina, nella sede del Consiglio comunale di Pescara, l’esposizione della Natività realizzata dall’Associazione presepistica napoletana nell’ambito delle iniziative culturali organizzate dalla Fondazione Banco di Napoli in Abruzzo, realtà quest'ultima profondamente legata a questo territorio dove ha realizzato negli anni numerose iniziative a sfondo culturale. Da domani invece, 7 dicembre, una mostra presepistica sarà visitabile presso palazzo de' Mayo a Chieti, con protagoniste le opere napoletane del '700. Il maestro curatore della Mostra Vincenzo Nicolella ha spiegato le caratteristiche tecniche dell’opera collocata nella sala del Comune di Pescara: si tratta di una "spalletta" (così chiamata perché ha un'estensione inferiore a un metro) realizzata dall’artigiano Antonio Esposito (di proprietà di Salvatore Grimaldi) in cui emerge in particolare lo stupore del pastore che ammira l'angelo alato. I vestiti dei pastori sono in seta di San Leucio e cuciti direttamente sui pastori. Il presepe esposto nella sala consigliare del Comune di Pescara sarà visitabile dai cittadini per tutto il periodo delle festività prima del suo rientro a Napoli. Alla presentazione del prezioso evento, fortemente voluto dal presidente del Consiglio Comunale, Marcello Antonelli, erano presenti il sindaco Carlo Masci, la presidente della Fondazione Banco Di Napoli Rossella Paliotto, il sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, e il senatore di Forza Italia, Nazario Pagano.









HOME PAGE