News


NOTIZIA




03-01-2020

Il Sindaco Carlo Masci ha presentato il Bilancio dei primi sei mesi di attività


Sei mesi  all’insegna della concretezza e del pragmatismo. Questo in sintesi il riassunto delle attività svolte dalla Giunta Comunale e illustrato oggi in Sala Consiliare durante la Conferenza stampa che ha visto presenti anche gli assessori e i consiglieri di maggioranza.

Il sindaco ha ripercorso i sei mesi di lavoro illustrando i vari punti che hanno caratterizzato l’azione amministrativa, partendo dalla ridefinizione della Macrostruttura dell’Ente, nella quale sono state individuate 3 aree strategiche:Città Vivibile, Citta Vitale e Città Intelligente.

Il sindaco ha voluto ringraziare il prezioso lavoro degli assessori, dei consiglieri e dei dipendenti dell’Ente elencando i punti salienti dei primi sei mesi di lavoro, caratterizzati da:

 

-          recupero marino ambientale del mare e del fiume come base per il rilancio della città in senso economico, sociale e culturale,

 

-           sblocco, anche in estate, di alcuni lotti di cantiere che  avevano subito stop e rallentamenti, causando disagi ai cittadini,

 

-          lavori di adeguamento di vie e piazze, con interventi di arredo urbano a verde, rifacimento di spazi a giardino e la bonifica dei sottoservizi e il recupero di spazi pubblici non utilizzati,

 

-          approvazione nei termini delle scadenze di legge il bilancio preventivo pluriennale 2020-2022,

 

-          scelte tese alla prevenzione di reati legati allo spaccio di droga e alla criminalità in generale,

 

-          azione amministrativa nel segno dei principi della solidarietà e del sostegno alle fasce più deboli, limitando il più possibile il vagabondaggio potenziando i dormitori e le mense pubbliche,

 

-          serie di interventi finalizzati alla sicurezza stradale per automobilisti, ciclisti e pedoni,

 

-          restituzione  a Pescara dell’immagine di Città sede di eventi sportivi di respiro internazionale come volano per la promozione del territorio e della sua economia,

 

-           manifestazioni caratterizzate da originalità e qualità della proposta di spettacolo e intrattenimento, con una attenzione particolare rivolta ai bambini e alla solidarietà,

 

-          rilancio delle attività commerciali,per restituire a Pescara il suo tradizionale ruolo identitario e riaffermare la sua vocazione di Città guida dell’economia regionale.

 

 







TORNA INDIETRO


HOME PAGE