Ti trovi in:  Home news notizia
 

News


NOTIZIA



23-01-2020

TRE GIORNI DI EVENTI IN RICORDO DELLA SHOA E CITTADINANZA ONORARIA A LILIANA SEGRE

PRESENTAZIONE QUESTA MATTINA IN COMUNE
Ascolta la notizia


Il sindaco Carlo Masci, il presidente del Consiglio Comunale Marcello Antonelli, il vicesindaco Gianni Santilli e l'assessore alla Cultura Mariarita Paoni Saccone hanno partecipato questa mattina in Comune alla conferenza stampa di presentazione delle iniziative della Città di Pescara per la Giornata della Memoria.
Gli eventi, in programma dal 25 al 27 p.v., saranno aperti da un Consiglio comunale straordinario per la cerimonia di conferimento delle cittadinanze onorarie. La Città di Pescara e l’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Carlo Masci hanno promosso sin dall’insediamento un percorso articolato e qualificato di recupero e valorizzazione della storia, che ha avuto uno dei suoi momenti più significativi nel settembre 2019 con l’adesione e la partecipazione alla XX Giornata europea della cultura ebraica, prima città in Abruzzo e al fianco delle maggiori realtà urbane continentali. Da questa esperienza era stato avviato un itinerario finalizzato alla celebrazione della Giornata della memoria 2020 con il conferimento della cittadinanza onoraria, il 25 gennaio, alla senatrice Liliana Segre, alle Vittime della Shoah (sopravvissuti e in memoriam), ai combattenti della Brigata Ebraica e all’Unione delle comunità ebraiche in Italia (Ucei).
Il Comune di Pescara ha inteso dare un significato particolare e probabilmente unico nel panorama nazionale alla Giornata della Memoria, con «Shoah - Le ragioni della Memoria»: due distinti appuntamenti istituzionali a Palazzo di Città e un incontro culturale al Museo delle Genti d’Abruzzo, dal 25 al 27 gennaio, secondo il programma accluso, che sarà suggellato dallo scoprimento di una lapide commemorativa posizionata su una parete del Municipio, proprio il 27 gennaio. In mattinata la Sala Consiliare ospiterà un convegno su «Shoah - Dio, uomo e Memoria», in cui si incontreranno insigni esponenti del dialogo interreligioso tra cristianesimo ed ebraismo.






TORNA INDIETRO


HOME PAGE