Coronavirus - Info e avvisi di emergenza   URP - Ufficio Relazioni con il Pubblico
Ti trovi in:  Home news notizia
 

News


NOTIZIA



22-05-2020

Accordo tra Comune e Ordine degli Avvocati per l’accesso ai dati dell’Anagrafe


Un  importante Protocollo d'intesa fra l'Ordine degli Avvocati, presente il Presidente
Giovanni Di Bartolomeo, e il Comune di Pescara  - rappresentato nella circostanza
dal sindaco Carlo Masci e dal dirigente Paolo Santucci - permetterà da oggi l'accesso
al servizio di rilascio online dei certificati anagrafici e di Stato civile a tutti gli avvocati
iscritti all'Albo di Pescara. La sottoscrizione dell’accordo, cui è stata presente anche
la consigliera Avv. Antonella Zuccarini , è stata oggetto di una conferenza stampa
tenutasi questa mattina presso la Sala Consigliare del Comune di Pescara
Quello di Pescara sarà uno dei pochissimi Ordini in Italia ad avere dunque l'accesso
diretto alla banca dati del Comune.  
 
<Per questo tipo di servizio va rivolto un grazie al Sindaco di Pescara - ha detto in
conferenza Giovanni Di Bartolomeo  -  perché, da Avvocato,  ha sposato la nostra
richiesta sapendo quanto possa essere utile alla nostra professione>.
 <Sono soddisfatto per questa opportunità che viene offerta da questa
amministrazione a tutti gli avvocati - ha dichiarato il sindaco di Pescara - perché in
questo modo si abbattono in parte i tempi della burocrazia e si evita che si debba
venire in Comune per acquisire informazioni che invece con pochi click, utilizzando
un pin dedicato, i professionisti potranno ottenere direttamente dal loro studio. E’
un esempio lampante di quanto intendiamo fare come amministrazione riguardo
all’innovazione tecnologica. Quando concluderò questa esperienza come sindaco
vorrò avere tra i miei risultati quello di aver ottenuto che i cittadini non abbiano più
bisogno di recarsi negli uffici pubblici comunali ma possano ottenere ciò di cui
hanno bisogno direttamente dalla rete>.    
 
Con la sottoscrizione della Convenzione-Quadro il Comune autorizza gli avvocati, per
l’espletamento dell’attività professionale di vari ambiti giurisdizionali, all’accesso in
modalità mediata e monitorata all’archivio anagrafico informatizzato per la
consultazione delle sole informazioni necessarie ed indispensabili per lo svolgimento
dell’attività e contenute nella banca dati anagrafica stessa, osservando le misure del
“Codice della Privacy”.
 
Si potranno estrarre i seguenti certificati:
 
Certificato di stato Libero
Certificato di Residenza
Certificato di Cittadinanza
Certificato di Residenza A.I.R.E.
Certificato di Stato di Famiglia
Certificato di Stato di Famiglia A.I.R.E.
Certificato di Cittadinanza per A.I.R.E.
Certificato contestuale di Famiglia (Res, Citt)
Certificato contestuale di Singolo (Res, Citt, Stato libero)
Certificato di Nascita
Certificato di Matrimonio.
 
 









HOME PAGE