News


NOTIZIA




21-09-2020

Definito l’iter dei progetti culturali del Bando Periferie

E’ giunta alla sua definizione la procedura riguardante i progetti culturali contemplati nel cosiddetto Bando delle Periferie del Comune di Pescara. L’assessore alla Cultura, Mariarita Paoni Saccone, ha presentato questa mattina, nel corso di una conferenza stampa, il piano di attività che sarà gestito dalle quattro associazioni individuate in seguito a un bando comunale. “Il programma per la Riqualificazione Urbana e la Sicurezza delle periferie della Città di Pescara” prevede risorse per oltre 58 milioni, da destinare in parte anche all’esecuzione di opere edili lì ove fosse necessario, di cui 18 derivanti dal finanziamento statale di cui al Bando Periferie (DPCM 25 maggio 2016), mentre il Comune erogherà una somma di circa 2,3 milioni; la parte rimanente proverrà da finanziamenti privati (37 milioni) e da fondi Par Fas. I quattro soggetti individuati, privati e organismi pubblici, e le relative proposte sono:  Progetto “La Biblioteca è di tutti”, che coinvolge il Dipartimento Sviluppo Economico-Turismo, Servizio Beni e Attività Culturali (finanziamento da 81.780 euro);  Progetto “Social Art”, che sarà portato avanti dall’Associazione Movimentazioni;  Progetto “Auditorium Cerulli”, a casa delle arti dei bambini e dei ragazzi”, che sarà curato dall’Associazione culturale “La Favola Bella”;  Progetto “Spazio Matta”, dell’associazione “Artisti per il Matta”. Va specificato che i quattro soggetti attuatori cofinanzieranno i progetti.






TORNA INDIETRO


HOME PAGE