News


NOTIZIA




01-10-2020

PARTE "REFURBISH NINJA", PRIMO PROGETTO DEGLI INTERVENTI SOCIALI DA 1.600.00 EURO DEL "BANDO PERIFERIE 2016"

Recupero di beni elettronici obsoleti in un piano di economia circolare

Al via il primo progetto sociale "Refurbish Ninja" da 255.000 euro (144.000 sono finanziati dalla Presidenza del consiglio dei ministri) previsto nel "Programma per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie della città di Pescara", i cui interventi sociali hanno ottenuto 1.600.000 euro.

L'Assessore alle politiche sociali, Adelchi Sulpizio, con la presidente dell'associazione Metro Olografix, Lucia Zappacosta, hanno presentato questa mattina, nel corso di una conferenza stampa tenutasi nella sede di via delle Caserme 96, il progetto "Refurbish Ninja". Il piano durerà 10 anni e fa parte degli interventi sociali del Programma per la Riqualificazione Urbana e la Sicurezza delle periferie della Città di Pescara", vincitore del Bando periferie del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti.

<Questo è il primo di 8 progetti di natura sociale, selezionati tramite avviso pubblico, che hanno l'obiettivo comune di rigenerare le periferie ricreando nuovo spazi sociali dedicati soprattutto alle fasce socialmente fragili - ha detto l'assessore Sulpizio – Refurbish Ninja è un intervento molto innovativo e va a coinvolgere soprattutto i ragazzi più giovani che si trovano in situazioni di fragilità sociale, ma la cosa che mi entusiasma di più è il coinvolgimento dell'intera cittadinanza. L'importo di 255.000 euro servirà a finanziare interventi volti a sensibilizzare i cittadini a donare piccoli strumenti elettronici rotti o inutilizzati, a organizzare i corsi per i ragazzi e costruire un'opera d'arte relazionale – ha continuato l'assessore Adelchi Sulpizio. - Il materiale sarà raccolto nei punti "Refurbish point" localizzati in punti strategici della città, all'interno dei quali ci sarà un contenitore simile ad un cabinet dei video giochi anni '80. Gli oggetti raccolti serviranno come materiale per i ragazzi, per i corsi e per costruire l'opera d'arte che verrà posizionata all'interno di un punto strategico e visibile in città>.

Riguardo ai corsi gratuiti annuali,  <saranno quattro e si concentreranno – ha ripreso l'assessore Sulpizio - sull'apprendimento delle metodiche di riutilizzo dei materiali dismessi, sulla produzione dei contenuti di comunicazione – ossia sviluppando le metodiche del digital storytelling e diffondendo tramite social network, per un totale di 100 ore, o due da 50, e 40  ore. 

60 ragazzi under 35, selezionati ogni anno, impareranno ad assemblare e riciclare il materiale elettronico dismesso, a raccontare in modo coinvolgente agli utenti l'esperienza di riutilizzo e riciclo, e avranno l'opportunità di sviluppare un'idea imprenditoriale basata sull'economia circolare> - prosegue Sulpizio - <A conclusione del progetto tutti i materiali donati, e non più riutilizzabili, saranno utili per costruire una scultura relazionale, a opera dell'artista Luigi Pagliarini in collaborazione con i cittadini, oltre a essere coinvolti nella donazione dell'hardware. Potranno partecipare attivamente alla creazione dell'opera>.

<Crediamo che i dispositivi elettronici possano essere usati ancora a lungo prima di essere gettati via. Refurbish Ninja nasce da qui: superare i limiti dell'obsolescenza programmata per creare un futuro migliore. Il progetto ha una notevole ricaduta sociale su tutti i cittadini di Pescara perchè favorisce la comunicazione tra tutte le fasce sociali> - ha detto Lucia Zappacosta, presidente della Metro Olografix, associazione promotrice del progetto "Refurbish ninja" - <La cittadinanza tutta è invitata a donare vecchi telefoni, modem, tablet, computer nei 5 Refurbish Point, ossia punti di raccolta di hardware obsoleto, posizionati  in punti strategici e presidiati del territorio (scuole, enti, istituzioni) che avranno la forma dei cabinet dei videogiochi; si tratta di un design sviluppato da Angelo Bucci pensato per avvicinare un pubblico di giovani ma anche di nostalgici della tecnologia. Grazie ai corsi di digital storytelling e di imprenditoria creativa sviluppati dalla Metro Olografix, in collaborazione con Melting Pro, i ragazzi saranno creatori e diffusori di notizie e contenuti creativi digitali capaci di ingaggiare  e sensibilizzare al tema del riuso i coetanei e non solo>.

<L'aspetto che mi ha colpito di più di questo progetto è il coinvolgimento totale della cittadinanza: i cittadini saranno chiamati a donare nei punti di raccolta i loro hardware inutilizzati e questo sarà il materiale che darà vita ai corsi che svolgeranno i ragazzi> - ha concluso  l'Assessore Sulpizio - <è davvero interessante vedere il circolo virtuoso innescato da un oggetto che è destinato a essere gettato e invece si trasforma in opportunità. Il materiale rigenerato produrrà nuovi hardware pronti ad essere utilizzati per nuove finalità. Tutto ciò grazie ai ragazzi che imparano a farlo, sensibilizzano i coetanei e possono addirittura trasformare questo apprendimento in un lavoro eco - sostenibile>.

 

Contatti per i corsi: Sede Metro Olografix e Refurbish Ninja

Via delle Caserme, 94-96 - Pescara

www.refurbish.ninja  - info@refurbish.ninja 

*PER ULTERIORI APPROFONDIMENTI SUL PROGETTO, LE SLIDE PROIETTATE DURANTE LA CONFERENZA STAMPA, SARANNO SCARICABILI AL LINK: http://bit.ly/RN-confstampa-1ott







TORNA INDIETRO


HOME PAGE