News


NOTIZIA




23-11-2020

La torre civica di Pescara si colora d’arancione per dire “no” alla violenza sulle donne

Mai come quest’anno anche nella città di Pescara la campagna contro la violenza sulle donne assumerà i colori dell’arancione. Torna infatti “Orange the World”, l’iniziativa sostenuta  dal Soroptimist International d’Italia, promossa da UNWomen e dalla Federazione Europea del club service; e nel capoluogo adriatico la torre civica si illuminerà di arancione. Dal 25 novembre, Giornata internazionale per dire no alla violenza sulle donne, al 10 dicembre, Giornata internazionale per i diritti umani che coincide con il Soroptimist Day , si terranno una serie di manifestazioni per sensibilizzare l’opinione pubblica  e realizzare iniziative e azioni di divulgazione per un futuro senza violenza di genere, al motto dell’Unione: “DECIDO IO”. Tra i vari eventi, per sostenere la campagna “Orange the World”, il Soroptimist International d’Italia ha deciso di patrocinare il progetto “Le Clementine” che l’associazione femminile Confagricoltura Donna porta avanti dal 2013; nei sedici giorni della campagna sarà infatti possibile acquistare online, con un‘offerta a scopo benefico, le clementine IGP calabresi. Il Comune di Pescara ha aderito alla campagna con la decisione di illuminare la torre civica, nei giorni compresi tra il 25 e il 30 novembre, e invitare così tutti a riflettere sulla necessità di contribuire a un’auspicata  svolta culturale. Quindi mercoledì 25 novembre dalle ore 18:00, nel corso di un breve incontro, si procederà all’accensione delle luci alla presenza degli assessori Nicoletta Di Nisio (Pari Opportunità) e Mariarita Paoni Saccone (Cultura), oltre, naturalmente, che della presidente del Soroptimist International club Pescara, Elena Petruzzi






TORNA INDIETRO


HOME PAGE