News


NOTIZIA




04-01-2021

Ridotti i valori catastali dei terreni edificabili nella parte Ovest di Pescara

Con una delibera di giunta, l’amministrazione comunale di Pescara ha approvato una consistente riduzione, ai fini del calcolo dell’IMU, dei valori catastali di aree edificabili e terreni insistenti nella parte ovest della città. Si tratta di un provvedimento di rilievo perché accoglie le istanze che da tempo provenivano da gran parte dei proprietari, e che oggi rileva un’importanza ancora maggiore alla luce delle difficoltà economiche conseguenti all’emergenza sanitaria. Entrando nel merito del provvedimento, la delibera in particolare determinerà i suoi maggiori effetti nella zona di Fontanelle, su cui già insiste dal 2014 un piano particolareggiato rimasto inattuato per via della crisi dell’edilizia, ma dove - a causa di questo - i proprietari sono stati costretti a pagare imposte considerevoli pur a fronte di nessun ritorno di natura commerciale. In media a Fontanelle i valori scenderanno, già per l’annualità 2021, di una percentuale compresa tra il 30 e il 40 per cento, con una riduzione della quota di imposta che naturalmente varierà da caso a caso e da una proprietà all’altra in base alla collocazione sul territorio. Il beneficio economico coinvolgerà anche il resto della parte Ovest della città (comparti 8 e 10), interessando quindi numerose particelle a ridosso della Tiburtina, quelle del rione Rancitelli, della Madonna del Fuoco e di San Donato.






TORNA INDIETRO


HOME PAGE