News


NOTIZIA




27-01-2021

GIORNO DELLA MEMORIA 2021: PESCARA HA RICORDATO LE VITTIME DELLA SHOAH

Prima della conferenza in streaming sul tema «Shoah – Il monito della storia e i percorsi del dialogo», una "Stella di David" è stata deposta ai piedi della lapide che, dinanzi all'ingresso di Palazzo di città, ricorda le vittime dello sterminio

«Shoah – Il monito della storia e i percorsi del dialogo», manifestazione ideata e promossa dal Comune di Pescara, è andata oltre la commemorazione del «Giorno della memoria 2021», con eco mediatica nazionale e internazionale, proprio per la capacità di affrontare da diverse prospettive le tematiche dell’antisemitismo, a partire dall’esperienza dell’arcipelago dello sterminio a gli aspetti dell’attualità. Le giornata evento è stata aperta dalla deposizione da parte del sindaco Carlo Masci e del presidente del Consiglio Marcello Antonelli di una Stella di David (Māḡēn Dāwīḏ) ai piedi della lapide che ricorda le vittime della Shoah affissa a Palazzo di Città, seguita dalla benedizione religiosa da parte del vescovo di Pescara Mons. Tommaso Valentinetti. Quindi si è articolato il convegno condotto e moderato da Federico Gentilini in diretta streaming sul sito YOUTUBE (https://youtu.be/4qtFS_jji2U), seguito da centinaia di studenti, con gli interventi per i saluti istituzionali. Ai lavori hanno preso parte, oltre al sindaco Carlo Masci e al presidente del Consiglio comunale Marcello Antonelli, il presidente della Regione Marco Marsilio, l’Arcivescovo di Pescara Monsignor Tommaso Valentinetti, Milena Santerini (Coordinatrice nazionale per la lotta contro l’antisemitismo, Ordinaria di Pedagogia all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, vicepresidente della Fondazione Memoriale della Shoah di Milano), Lisa Billig (American Jewish Committee) che ha definito Pescara «una realtà eccezionale per sensibilità e impegno al dialogo e all’amicizia», Adam Smulevich (Unione delle comunità ebraiche, direttore ed editorialista di "Pagine Ebraiche"), Ruggero Alcanterini (presidente Comitato Nazionale Fair Play del CONI, Memoriale della Shoah di Milano), Renato Mariotti (Associazione International Football Museum di Loreto Aprutino, premiata nel 2019 dal CONI per il progetto «Il calcio e la Shoah»), Luigi De Salvia (presidente Religions for Peace Italia Onlus), Donia Ellis Schaumann (vicepresidente Delegazione Milano e consigliere KKL Italia Onlus), Marco Cassuto Morselli (presidente della Federazione Amicizie Ebraico Cristiane in Italia), Amy K. Rosenthal (giornalista e storica del Queen’s Mary College di Londra e Guarini Institute for Public Affairs della John Cabot University di Roma).






TORNA INDIETRO


HOME PAGE