News


NOTIZIA




06-03-2021

Prorogata fino al 14 marzo l’attività didattica a distanza

Interessati gli alunni delle scuole dell’Infanzia, della Primaria
e delle Secondarie di primo grado, esclusi i bambini degli asili-nido



Alla luce dell’Ordinanza emessa dal Presidente della Giunta regionale Marco Marsilio nella giornata di ieri, relativa a misure atte alla prevenzione e alla gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid 19, e tenuto conto del DPCM firmato il 2 marzo scorso dal presidente del Consiglio dei ministri Mario Draghi, il primo cittadino di Pescara, Carlo Masci, ha sottoscritto nel primo pomeriggio il provvedimento che dispone e conferma, fino a tutto il 14 marzo prossimo, l’attività didattica a distanza (DAD) per la scuola dell’Infanzia, la scuola Primaria e le scuole secondarie di Primo Grado. Quindi niente lezioni in presenza, in virtù dei nuovi dati sull’andamento della pandemia nel territorio pescarese. Il provvedimento richiama e proroga formalmente gli effetti delle analoghe e precedenti ordinanze (n.24, n.27 e n. 30, rispettivamente del 16, 20 e 26 febbraio 2021). Riguardo specificatamente agli Asili-Nido (quindi per i bambini di età fino a 36 mesi), essendo intervenuta la nuova disposizione del Presidente della Giunta Marsilio, questi saranno invece fruibili per i più piccoli già da questo lunedì 8 marzo (e quindi non come comunicato prima dell’aggiornamento).






TORNA INDIETRO


HOME PAGE