News


NOTIZIA




17-03-2021

Pescara partecipa domani alla Prima Giornata nazionale in memoria delle vittime del coronavirus

Alle ore 11 minuto di raccoglimento dinanzi a Palazzo di città

Sarà un momento di profonda commozione, dedicato al ricordo di quanti non sono più tra noi perché vittime di una tragedia inimmaginabile come quella rappresentata, nel corso dell’ultimo anno, dalla diffusione del Covid 19. Anche Pescara partecipa infatti alla Prima Giornata nazionale in memoria delle vittime dell’epidemia da coronavirus, con un minuto di silenzio che sarà osservato, alle ore 11, dinanzi a palazzo di città, al cospetto della bandiera italiana a mezz’asta. L’orario coincide con quello dell’arrivo a Bergamo del presidente del Consiglio dei Ministri Mario Draghi, che renderà omaggio alle tante persone scomparse proprio nella città ritenuta “martire” per via del triste primato dei decessi durante la prima ondata della pandemia. Alle ore 11 di domani il sindaco di Pescara, Carlo Masci, sosterà per un minuto di raccoglimento dinanzi alla sede comunale, in rappresentanza di tutti i cittadini. Nelle prossime ore, com’è noto, il Parlamento italiano istituirà, con legge, la Giornata nazionale per conservare e rinnovare la memoria di tutti coloro che sono scomparsi perché colpiti dal Covid in forma grave.






TORNA INDIETRO


HOME PAGE