Ti trovi in:  Home servizi cittadino autocertificazione: indice
 

Autocertificazione


INDICE



DESCRIZIONE DEL SERVIZIO

Il servizio di autocertificazione, riservato agli utenti registrati nel portale dei servizi al cittadino come residenti, permette di elaborare on-line le seguenti autocertificazioni anagrafiche:

Autocertificazione di Nascita
Autocertificazione di Stato di Famiglia
Altre Autocertificazioni

 
 MODULISTICA SCARICABILE
Dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà


CHE COS'È L'AUTOCERTIFICAZIONE

E' una dichiarazione che si può rilasciare su un semplice foglio di carta o su un modulo, prestampato dagli Enti, su cui si dichiara i dati che riguardano la propria persona.

La normativa permette di evitare di richiedere i certificati, facendo assumere in prima persona la responsabilità di quanto si dichiara.
La propria autocertificazione non deve essere autenticata, né richiede bolli. L'autocertificazione ha la stessa validità del certificato o dell' atto che sostituisce, ha gli stessi limiti temporali di validità.
La propria riservatezza viene tutelata perché i certificati contengono solo le informazioni strettamente necessarie.
 
SI PUO’ RICORRERE ALL’AUTOCERTIFICAZIONE PER: 
-Cittadinanza,
-Certificati anagrafici storici,
-Esistenza in vita,
-Matrimonio,
-Morte,
-Nascita,
-Residenza,
-Situazione di famiglia,
-Stato libero,
-Godimento dei diritti politici.
 
CHI E’ OBBLIGATO A RICEVERE L’AUTOCERTIFICAZIONE
Sono obbligati a ricevere l'autocertificazione solo i servizi pubblici. Ciò vuol dire
che è utilizzabile solo ed esclusivamente nel rapporto con le pubbliche amministrazioni ed i gestori di servizi pubblici. I privati (come le banche, le assicurazioni ecc.) possono accettarla ma non sono obbligati.
 
CONTROLLI E SANZIONI PENALI
Le Amministrazioni sono tenute ad effettuare controlli sulla veridicità di quanto il cittadino ha autocertificato. In caso di dichiarazioni false saranno applicate sanzioni penali. Inoltre, il soggetto dichiarante il falso decadrà dai benefici ottenuti con il provvedimento per il quale si è dichiarato il falso.
 
CHE COSA SI PUO’ AUTOCERTIFICARE
E’ possibile  autocertificare:
- tutti i certificati necessari per l’iscrizione alle scuole, università.
- tutti i certificati da presentare agli Uffici provinciali della motorizzazione civile
- gli estratti di stato civile,
- i certificati rilasciati in base ai registri demografici.
 
CHE COSA NON E’ POSSIBILE AUTOCERTIFICARE
Non è possibile autocertificare:
- Certificati sanitari;
- Certificati veterinari;
- Certificati di origine;
- Certificati di conformità;
- Certificato di marchi o brevetti.
 
SE NON SI VOGLIONO AUTOCERTIFICARE ALCUNI DATI PERSONALI
- E’ possibile esibire un documento di identità valido, che ha lo stesso valore dei corrispondenti certificati dei dati che contiene (nome, cognome, luogo e data di nascita, residenza, cittadinanza e stato civile). La legge prevede che la registrazione dei dati avvenga attraverso l'acquisizione della fotocopia non autenticata del documento, purchè sia certa la provenienza dei dati medesimi.
- E’ possibile chiedere che i documenti vengano acquisiti d'ufficio direttamente dall'Amministrazione. Occorre, però, che il cittadino indichi l'Amministrazione che li detiene.
- Per l'acquisizione d'ufficio i documenti o i certificati possono essere anche trasmessi via fax, per posta elettronica o tramite mezzi telematici e informatici idonei a garantire la certezza della fonte di provenienza.
Non occorre inviare successivamente il documento originale.
 
INABILITA’ ALLA FIRMA
L'autocertificazione è possibile anche per coloro che non possono o non sanno firmare.
Se si ha un impedimento fisico (ma si è in grado di intendere e di volere) o se si è analfabeta e si vuole utilizzare l’autocertificazione, ci si può recare allo sportello dove l'impiegato, dopo aver accertata l’identità del soggetto inabile, è tenuto a rilevare la sua autocertificazione e ad indicare le cause dell'impedimento. Non è necessaria la firma di alcun testimone.
 
CHI PUO’ UTILIZZARE L’AUTOCERTIFICAZIONE
Tutti i cittadini italiani.
I cittadini dell'Unione Europea possono utilizzare l'autocertificazione con le stesse modalità previste per i cittadini italiani.
Tutti gli altri possono avvalersi dell'autocertificazione limitatamente agli stati e
alle qualità personali certificabili ed attestabili in Italia.
 
SE NON E’ POSSIBILE PROVVEDERE PERSONALMENTE A PRESENTARE L’AUTOCERTIFICAZIONE
La propria autocertificazione può essere presentata da un’altra persona e può essere inviata via fax o per posta. 
 



HOME PAGE
ultimo aggiornamento: marzo 2012