Ti trovi in:  Home comune Settore Contratti Pubblici servizio contratti e procedure telematiche di acquisto
 

Il comune


SERVIZIO CONTRATTI E PROCEDURE TELEMATICHE DI ACQUISTO


Comune di Pescara, Piazza Italia n.6 terzo piano scala B) palazzo ex I.N.P.S. - Fax: 085/4283660 indirizzo elettronico: protocollo@pec.comune.pescara.it - orario di apertura al pubblico: tutti i giorni, esclusi sabato e festivi, dalle ore 09:00 alle ore 13:00 e dalle ore 15:00 alle ore 17:00 del martedì e giovedì.
 
1) Unità Organizzativa Responsabile dell’istruttoria:
 
-         Dirigente Responsabile: Dott.ssa Luciana Di Nino tel. 085/4283678
-         Responsabile del Servizio: Dott.ssa Federica Mansueti tel. 085/4283238
-         Istruttore Amministrativo: Dott. Claudio Iachini Bellisarii tel. 085/4283585
-         Esecutore Amministrativo: Sig.ra Marcella D’Onofrio tel. 085/4283634
 
 
Modalità di stipulazione dei contratti e relative spese
 
1. Attività del Servizio Contratti
Il Servizio Contratti cura la predisposizione, sottoscrizione, registrazione dei contratti, che il Comune stipula con altri soggetti pubblici e privati.
Le fattispecie contrattuali più ricorrenti sono:
       Contratti di appalto di lavori e servizi e forniture di importo superiore ad euro 50.000,00, come da regolamento comunale.
 
 
2. Documentazione necessaria
   
 
2.a Acquisizione documentazione interna trasmessa dal RUP
 
 
Affinchè si possa dare avvio alla procedura di stipula dei contratti è necessario che il RUP del lavoro/servizio oggetto del contratto stesso, invii al Servizio Contratti e Procedure Telematiche di Acquisto la relativa richiesta completa della seguente documentazione:
 
1. PROGETTO DEFINITIVO/ESECUTIVO in copia originale specificando il numero e la denominazione degli elaborati e tavole;
2. Copia Deliberazione di Giunta Comunale n° ………. del ……… di approvazione progetto definitivo/esecutivo;
3. Copia della richiesta CIG;
4. Determina a Contrarre n° ……… del ………. ;
5. Determina Dirigenziale di approvazione lettera di invito gara;
6. Busta della Ditta Aggiudicataria con all’interno documentazione amministrativa e offerta economica;
7. Verbali di gara;
8. Comunicazione del provvedimento di aggiudicazione definitiva ai contro interessati con nota prot. n° ……. del ……….;
9. Determinazione Dirigenziale di aggiudicazione definitiva con efficacia n° …… del ….. esecutiva in data ………;
10. Piano Operativo di Sicurezza “P.O.S.” di riferimento validato dal C.S.E. (aggiornato in casi di perizia di variante, o DUVRI in caso di servizi);
11. Art. 106, comma 1, del D.P.R. 207/2010,
12. Verbale relativo al permanere delle condizioni che consentono l’immediata esecuzione dei lavori ai sensi dell’ Art. 106, comma 3, del D.P.R. 207/2010;
13. Eventuale verbale processo di consegna lavori (in via d’urgenza) ai sensi degli artt. 11, comma 9, del D.Lgs 163/2006 e artt. 153 e 154 del D.P.R. 207/2010.
14. Polizza fideiussoria definitiva
15. Polizza di Assicurazione per danni di esecuzione, per responsabilità civile terzi e garanzia di manutenzione e/o altre polizze assicurative previste nel capitolato;
16. Determina di validazione iter procedurale;
 
 
 
2.b Acquisizione d’ufficio
 
Preliminarmente alla stesura degli atti, il Servizio Contratti provvede ad acquisire i documenti necessari, principalmente d’ufficio, tramite richiesta agli Enti competenti (C.C.I.A.A., Sportello Unico Previdenziale, Banca dati Siceant/Prefettura competente per gli adempimenti antimafia di cui al D.Lgs. n. 159/2011).
 
 
2.c Acquisizione diretta dal contraente
 
Il contraente dovrà trasmettere via PEC la documentazione richiesta firmata digitalmente, e in conformità ai seguenti modelli:
- Dichiarazione composizione societaria ai sensi del D.P.C.M. n. 187/1991 (Modello allegato A
- Dichiarazione composizione societaria ai sensi del D.P.C.M. n. 187/1991 – Perizia di variante (Modello allegato B)
- Dichiarazione sostitutiva del legale rappresentante circa la persistenza dei requisiti di cui all’art. 38 del D.lgs 163/06 (Modello allegato C)
- Dichiarazione sostitutiva del direttore tecnico/socio/amministratore circa la persistenza dei requisiti di cui all’art. 38 del D.Lgs 163/06 (Modello allegato D)
- Dichiarazione modalità di pagamento e tracciabilità dei flussi finanziari ai sensi della Legge n. 136/2010 (Modello allegato E)
- Polizza assicurativa conforme allo Schema tipo previsto dal Decreto Ministero Attività Produttive n. 123 del 12.03.2004;
- Polizza fideiussoria conforme allo Schema tipo previsto dal Decreto Ministero Attività Produttive n. 123 del 12.03.2004;
- P.O.S aggiornato
- Documentazione antimafia ai sensi del D.Lgs n. 159/2011 distinguendo tra:
 
 Comunicazione antimafia in caso la Prefettura competente non sia ancora abilitata al SICEANT
 
Autocertificazione comunicazione antimafia per legale rappresentante (Modello allegato G)
Autocertificazione comunicazione antimafia per altri soggetti (Modello allegato H)
Dichiarazione sostitutiva iscrizione CCIAA  (Modello allegato I)
 
Informazione antimafia: ……………
 
Autocertificazione comunicazione antimafia per legale rappresentante (Modello allegato L)
Autocertificazione comunicazione antimafia per altri soggetti (Modello allegato M)
Dichiarazione sostitutiva iscrizione CCIAA (Modello allegato N)
 
 
3. Forma e sottoscrizione dei contratti
In applicazione di norme di legge e di regolamento, i contratti vengono stipulati in forma di ATTO PUBBLICO.
A decorrere dal 1^ gennaio 2013, i contratti pubblici sono stipulati, a pena di nullità, in forma pubblica amministrativa con modalità elettronica e sottoscritti con firma digitale:
la firma avviene presso gli uffici comunali alla contemporanea presenza del contraente, del legale rappresentante del Comune e del Segretario Generale in veste di ufficiale rogante o autenticante, previo appuntamento concordato con il Servizio Contratti.
 

4. Spese contrattuali
Le spese inerenti la formalizzazione del contratto sono poste a carico del contraente pertanto il sottoscrittore deve presentarsi munito della ricevuta di versamento delle spese contrattuali per l’esatto importo comunicato dal Servizio Contratti.
Le principali voci che compongono le spese contrattuali sono:
-          Diritto fisso di originale, pari ad € 0,52 per ciascun atto;
-          Imposta di bollo, attualmente nella misura di € 16,00 ogni 4 facciate scritte relativamente agli allegati di cui si compone l’atto da sottoscrivere, con la precisazione che il contratto di appalto sottoposto a registrazione con procedura telematica sconta l’imposta di bollo fissa forfettaria pari ad € 45,00 (art. 1 comma 1-bis.1 della Tariffa allegata al D.P.R. n. 642/1972);
-          Diritto proporzionale di segreteria sul valore economico dell’atto, c.d. diritto di rogito;
-          Imposta di registro, in misura fissa o proporzionale, a seconda del regime fiscale applicabile alla fattispecie contrattuale, nel caso specifico del contratto di appalto soggetto ad I.V.A. sconta l’imposta di registro in misura fissa che, a decorrere dal 1^ gennaio 2014, è pari ad € 200,00.
 
 
5. Modalità di pagamento delle spese contrattuali
Il pagamento delle spese contrattuali può essere effettuato mediante bonifico bancario a favore della Tesoreria Comunale – Banca Caripe S.p.A. – C.so Vittorio Emanuele II (Codice IBAN IT26B 06245 15410 CC0900000340), indicando il CIG dell’appalto oggetto di stipula.
Qualora il bonifico venga effettuato in via telematica, deve essere esibita la ricevuta bancaria attestante l’avvenuta operazione.
 
 
6. Adempimenti successivi alla stipula degli atti
Il Servizio Contratti, successivamente alla sottoscrizione degli atti, provvede a tutti gli adempimenti connessi alla registrazione presso l’Agenzia delle Entrate, che dal 1^ gennaio 2013 viene effettuata in via telematica mediante Modello Unico Informatico (UNIMOD).
Infine, il Servizio Contratti provvede ad inviare al contraente, tramite PEC, una cartella compressa firmata digitalmente dal Segretario Generale contenente il file del contratto e gli estremi di registrazione fiscale.
 
 
 
 
MODELLI da scaricare: 
  1. Modello Allegato A - Dichiarazione composizione societaria ai sensi del D.P.C.M. 187/91
  2. Modello Allegato B - Dichiarazione composizione societaria ai sensi del D.P.C.M. 187/91 - Perizia di variante
  3. Modello Allegato C - Dichiarazione sostitutiva del legale rappresentante - Requisiti di ordine generale (art. 38 del d.lgs. 16 3/2006 e s.m.i.)
  4. Modello Allegato D - Dichiarazione sostitutiva del direttore tecnico/socio/amministratore - Requisiti di ordine generale (art. 38 del d.lgs. 16 3/2006 e s.m.i.)  
  5. Modello Allegato E - Dichiarazione modalità di pagamento e tracciabilità dei flussi finanziari ai sensi della Legge n. 136/2010
  6. Documentazione antimafia:
Comunicazione Antimafia:
 
   
Informazione antimafia:
 
 
 



HOME PAGE
ultimo aggiornamento: ottobre 2015