Progetto periferie

Tre progetti culturali per seminare la bellezza!

 

I progetti culturali in fase di realizzazione da parte dell’Assessorato alla CULTURA della Città di Pescara rientrano nel più ampio Programma per la riqualificazione delle periferie degradate della Città di Pescara. Il Progetto è finanziato dal “Bando Periferie” (DPCM 25 maggio 2016, G.U. 01/06/2016, n. 127) emanato nell’ambito del “Programma straordinario di intervento per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie delle città metropolitane e dei comuni capoluogo di provincia” istituto per l’anno 2016 dall’art. 1, comma 974, della L. 28/12/2015, n. 208 “Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato” (legge di stabilità 2016).

 

Si tratta di un intervento integrato, caratterizzato da un approccio simultaneo e intersettoriale, volto a superare la contrapposizione centro-periferia. Le azioni messe in atto mirano a superare questa contrapposizione che affida alle periferie sempre e solo un’accezione negativa di aree deboli e, al centro, quella di luogo culturale, espressione di valori storici e identitari della comunità. Agli scenari pessimistici che derivano dalla consapevolezza del degrado urbano e delle questioni sociali collegate, si vuole contrapporre una nuova prospettiva di intervento che vede, invece, nelle periferie il laboratorio della città del futuro

 

loghi

 

Approfondimenti

Social Art
social art

Il progetto “Social Art”, che prende avvio dal quartiere Zanni di Pescara per poi estendersi dapprima all’area di Borgo Marino Sud e successivamente alle altre zone periferiche del territorio urbano, prevede la realizzazione di molteplici azioni articolate su quattro aree principali: laboratori creativi itineranti destinati a tutta la cittadinanza (arti, teatro, letture, musica etc.); interventi di riqualificazione urbana attraverso la realizzazione di murales; interventi di riqualificazione urbana attraverso la realizzazione di un Festival internazionale delle culture urbane; promozione di una rete sostenibile e trasparente di attori che, a vario titolo, si occupano di lavoro sociale e culturale sui territori di riferimento, al fine di valorizzarne e sostenerne le azioni.

Il filo conduttore di “Social Art” è rappresentato dal codice artistico come elemento di incontro e di rigenerazione umana e urbana. Il progetto si rivolge all’intera cittadinanza, con particolare attenzione a giovani, minori, donne e anziani, attraverso azioni diversificate e tra loro coordinate, nella prospettiva della promozione di un maggiore autoprotagonismo della comunità da realizzarsi sia attraverso la cultura, l’arte e la socialità, sia attraverso il sostegno della cittadinanza attiva.

 

Iniziativa inserita nel piano per la riqualificazione urbana e sicurezza nelle periferie della Città di Pescara - Dpcm 25 maggio 2016

 

Cinema in borgo 

Rassegna video all’aperto

19 luglio, 26 luglio, 2 agosto, 9 agosto.

dalle ore 21:00 alle ore 24:00

Piazza Luigi Rizzo, 65126, Pescara

Ingresso libero con prenotazione sino ad esaurimento posti.

Per prenotazioni chiamare o inviare un messaggio su whatsapp al 3496216724 dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 19 dal lunedì al venerdì.

 

Scarica locandina

Spazio Matta
spazio matta

“Spazio Matta” è un progetto di rigenerazione urbana con la finalità di promuovere il valore della “cultura diffusa“ nel contesto territoriale attraverso: la promozione dello spettacolo dal vivo e delle arti visuali e la realizzazione di attività artistiche di innovazione sociale.

Il progetto nasce dall’esperienza di un gruppo di operatori con esperienza ventennale nella promozione dello spettacolo dal vivo delle arti visive, che decide di mettere al centro dell’interesse pubblico l’ex- Mattatoio prima che fosse ristrutturato. In seguito alla ristrutturazione  di un primo edificio nel 2011, da parte dell’amministrazione comunale, il gruppo si è costituito in associazione “Artisti per il Matta” ottenendo un affido dello spazio. Grazie al lavoro in rete e alla capacità di gestione, lo Spazio Matta, divenuto in pochi anni, uno dei luoghi più artisticamente produttivi della regione. Nel 2017 Artisti per il Matta, è stato segnalato quale realtà virtuosa per la rigenerazione urbana a livello nazionale da parte MiBACT DGAAP.

Con il Programma della Presidenza del Consiglio dei Ministri per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie della città di Pescara, l’associazione firma una convenzione decennale per la gestione dello spazio, e può attuare un progetto ambizioso che mira a trasformare l’intera area dell’Ex Mattatoio compreso il secondo lotto, in corso di ristrutturazione, in “un distretto artistico-culturale”.

Iniziativa inserita nel piano per la riqualificazione urbana e sicurezza nelle periferie della Città di Pescara - Dpcm 25 maggio 2016

 

WAM - WORKSHOP ARTISTICI MATTA per giovani generazioni

Parco San Giuseppe - Pescara

5/12/19/26 luglio e 2/9 agosto nella fascia oraria 18/20

 

La casa delle arti
casa delle arti

Auditorium Cerulli, la casa delle arti dei bambini e ragazzi

E’ il nuovo centro culturale e artistico polifunzionale della città di Pescara, luogo di produzione e diffusione di attività culturali, teatrali, musicali, didattiche e sociali rivolti a bambini, ragazzi e alle famiglie.

Il progetto dell’Associazione culturale “La Favola Bella” si è posto come obbiettivo il rilancio della struttura sita in via F. Verrotti (zona Pescara Portanuova) rigenerandola e implementandone gli spazi.

Il progetto si è pone l'obiettivo di contrastare il degrado e costituire un punto attivo di riferimento per la socializzazione dei bambini e dei ragazzi del quartiere anche mediante lo svolgimento di attività gratuite per le famiglie con disagio economico, al fine di ridurre lo svantaggio sociale.

 

Programma completo

 

Ultimo aggiornamento: 07/07/2022 12:54.42