Ecomobility Point

 

Il Comune di Pescara ha scelto di attuare questa azione per investire nella “nuova mobilità”, con la creazione, sul territorio comunale, di 10 Eco Mobility point, nodi di scambio e di connessione di diversi sistemi di trasporto dedicati allo sviluppo della mobilità “sostenibile” (bike sharing, bici elettriche, car sharing, car pooling, bus navette alimentate da energia elettrica, ecc..).

Gli eco mobility points sono posizionati nelle immediate vicinanze di fermate del trasporto pubblico e sono attrezzati con pensiline “tecnologiche” munite, in alcuni casi, di rastrelliere per biciclette, in altri casi di ricariche per biciclette elettriche. Tutti gli eco mobility sono connessi con sistemi WI-FI, che consentono l’accesso gratuito alla rete internet, e con specifici dispositivi i quali forniscono indicazioni riguardo al traffico urbano, ai tempi di attesa dei mezzi pubblici e alle offerte di attività culturali-ricreative nella città di Pescara.

In 5 Eco Mobility point sono stati installati 20 punti di ricarica per bici elettriche, con sistema modulare che permette la ricarica contemporanea di 4 bici; le strutture si trovano nel parcheggio Naiadi, in via Monte Faito, alla Stazione di Porta Nuova, in piazza Ovidio, a San Silvestro. L’intervento è finalizzato a innalzare la qualità della vita degli abitanti della città di Pescara, rendendola maggiormente attrattiva per i turisti.